Vai alla pagina:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25

50% completato

Hanoi, Vietnam - 22 dicembre 2010

Con questi due eterei panorami della baia di Halong, scattati da una barca con cui ho costeggiato gli innumerevoli isolotti del golfo di Tonchino, sospendo questo blog: dopo 4 mesi e quasi 32.000 km percorsi via terra cedo alla tentazione di un volo transcontinentale.
Mi sono rimasti 21 dollari. Il taxi per l'aeroporto gi pagato.

Cara Hanoi, non so quando, ma torner: ho intenzione di arrivare fino in Nuova Zelanda, ma ora nel mio conto in banca ci sono i cespugli che rotolano e al mio ritorno dovr cercare lavoro, ti!

Hanoi

Hanoi, Vietnam - 21 dicembre 2010

Ad Hanoi c' un gran rumore: centinaia di migliaia di motorini che, come uno sciame gigante, invadono le strade. Ma basta addentrarsi nei vicoli laterali per scoprire istanti di vita molto pi intimi e silenziosi.












Carichi sporgenti

Hanoi, Vietnam - 20 dicembre 2010

E' incredibile cosa i vietnamiti riescono a caricare su motorini e biciclette! Ho visto anche un tipo con 10 maialini e un altro in autostrada con decine di bustine piene d'acqua e pesci rossi!

Fiori e anatre

Frutta a verdura

Quella a destra una bici sommersa da cappelli

Ooooooopppssss!

Metafisica bellica

Hanoi, Vietnam - 18 dicembre 2010

Ad Hanoi c' un museo che raccoglie relitti di macchine belliche americane catturate durante la guerra del Vietnam e velivoli vietnamiti che hanno contribuito alle missioni. Per ogni reliquia c' una didascalia che ne racconta la storia, non sono dei semplici esemplari messi in mostra: ognuno porta con s il ricordo di battaglie e vittime.
C' anche una tabella dei combattimenti cruciali dei primi anni '70: fa quasi impressione notare che, il giorno in cui sono nato, nei cieli di Hanoi sono stati abbattuti tre bombardieri B52 (le "fortezze volanti") e un MIG-111, e i resti sono proprio qui.
Non ho fotografato i velivoli nella loro interezza.








La Banda

Sapa, Vietnam - 15 dicembre 2010

In un villaggio nelle montagne del nord del Vietnam ho incontrato una banda di ragazzini. Mi ci sono volute alcune ore per diventare "trasparente", seguirli e fotografarli senza che facessero pi caso a me. E' stato interessante notare come in un gruppo di pischelli si ripetano le stesse dinamiche di una "street gang" di adulti: i maschi dominanti, le discussioni, le "spedizioni", le dinamiche personali.










Vai alla pagina:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25